27 gennaio 2016 di Mariacristina Coppeto
Ricetta:
Plumecake con scarti dell'estrattore

Il proposito di mangiare più frutta e verdura fresca, al momento, sembra reggere il passo. Mentre proseguono le diverse combinazioni di succhi realizzati con l’estrattore, mi sento di poter affermare che il mix di arancia, carota, mela e zenzero è tra i miei preferiti. Un classico, lo so, ma presto cercherò di sperimentare anche accostamenti più azzardati e intriganti.

Dopo aver bevuto il concentrato di vitamine, ecco la ricetta realizzata per non buttare via le fibre scartate dall’estrattore durante la produzione del succo. Un plumcake semplice e profumato e la colazione è salva!

Voi quanto tempo dedicate alla colazione? Io, in verità, mi concedo sempre troppo poco tempo, però sto cercando di aggiustare il tiro.

Plumcake con fibre di carota, arancia, mela e zenzero

Ingredienti

200 g scarto di estratto di frutta e ortaggi (4 carote, 2 arance, 1 mela, un pezzetto di zenzero)
200 g farina
200 g zucchero
100 g olio d’oliva
2 uova
1/2 bustina di lievito per dolci

Procedimento

In una ciotola, montare le uova con lo zucchero, aggiungere l’olio d’oliva e gli scarti dell’estratto. Amalgamare bene e incorporare, poco alla volta, la farina e il lievito setacciati.

Versare il composto in uno stampo da plumcake e cuocere in forno preriscaldato a 180° C per circa 35/40 minuti.

Condividi

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *