12 luglio 2012 di Mariacristina Coppeto
Riso all'insalata

Ok, fa caldo. E fin qui tutto normale, siamo in luglio. A tavola, con queste temperature, è un trionfo di verdure, insalate di pasta e di riso che mettono allegria e freschezza nel piatto. In più, si possono preparare in anticipo e se ne rimane un po’, è risolta la questione pranzo del giorno dopo, anche in ufficio.

Con quello che avevo in dispensa, ho preparato un’insalata di riso molto minimal, negli ingredienti e nella presentazione. Perchè il riso e la pasta sono come una tavolozza da personalizzare a proprio piacimento, utilizzando gli ingredienti più vari. In effetti, questa insalata è frutto di un errore, molto veniale. Avrei voluto mettere del mais, per dare un tocco di colore in più, invece ho preso dei fagioli per sbaglio e…

Bando alle regole, dunque!

Ingredienti (per 2/3 persone)

200 gr. di riso Carnaroli

12 pomodorini molto sodi

1 tonno in scatola (piccola)

1 fagioli in scatola (piccola)

3/4 cucchiaini di crema di olive nere

sale (aromatizzato alle erbe), olio evo, basilico fresco e secco

Preparazione

Lessare il riso in acqua salata per il tempo necessario riportato sulla confezione. Nel frattempo lavare e tagliare a pezzetti i pomodorini, unire fagioli e tonno (sgocciolati), condire a proprio piacimento con olio, sale aromatizzato e basilico.

Quando il riso è cotto e raffreddato, aggiungere il condimento preparato, amalgamare bene e completare con la crema di olive nere. Io ho utilizzato la De Carlo, che ha un sapore piuttosto delicato.

Riporre in frigo e servire, decorando ogni porzione formata con un coppapasta, con qualche foglia di basilico fresco, un pomodorino tagliato a spicchi e una spolverata di basilico secco.

Ho già meno caldo…

Condividi

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *