23 ottobre 2012 di Mariacristina Coppeto
Ricetta:
DSCN2305

Di solito, l’input per mettere in atto una ricetta arriva scavando nella memoria, leggendo riviste dedicate al food, navigando in rete o assaporando qualcosa di speciale.

Poi mi ritrovo degli appunti sparsi in cucina di cui non ricordo più l’origine, ma solo la voglia di ricostruire, rielaborare e mettere in pratica. Questa volta lo spunto arriva da un prodotto, lo Sbrinz Dop, un formaggio saporito e a pasta extra dura, proveniente dal cuore della Svizzera.

Biscotti si, ma al formaggio. Uno stuzzichino veloce homemade, che può arricchire un aperitivo semplice, ma di gusto.

Ingredienti

100 gr. di farina, 100 gr. di burro, 100 gr di Sbrinz, 1 tuorlo uovo

Preparazione

In una ciotola piuttosto ampia, mescolare la farina con lo Sbrinz grattugiato, aggiungere il burro sciolto e il tuorlo d’uovo. Lavorare il tutto fino ad amalgamare bene gli ingredienti. L’impasto sarà molto morbido, quindi formare una palla e avvolgerla in una pellicola. Far riposare in frigo per circa un’ora.

Con un matterello di legno, stendere la pasta (non troppo sottile) e con una formina ricavare i biscotti, da mettere in una teglia rivestita con carta forno. Spennellare ogni frollino con l’albume dell’uovo e, volendo, aggiungere dei semini o delle erbe aromatiche.

Io ho guarnito alcuni  frollini con i pinoli, altri con il sesamo, altri ancora con il curry, il pepe, e le herbes de Provence. Cuocere per 10/15 minuti  nel forno preriscaldato a 180°. Controllare la cottura in base al proprio forno.

I biscotti ottenuti saranno circa 25 e se non li mangiate tutti, li potrete conservare per qualche giorno in un barattolo chiuso ermeticamente.

Con questa ricetta (è la seconda) partecipo al contest  “La Svizzera nel Piatto”, lanciato dal blog di Tery in collaborazione con il Consorzio Formaggi dalla Svizzera.

Condividi

4 commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *